Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Le collaborazioni sportive dopo il Jobs Act

Modena, 26 maggio 2016

Lo Sport è uno dei settori in cui il volontariato riveste più importanza. Ed in un mondo che richiede sempre maggiore specializzazione, il dirigente sportivo si trova di fronte al problema di coniugare dilettantismo e professionalità.
Il Jobs Act hariconosciuto la specificità delle collaborazioni in ambito sportivo dilettantistico ma manca ancora una disciplina organica degli aspetti giuslavoristici, fiscali, contributivi e legati alla sicurezza.

Nel Seminario si analizzeranno le novità e si cercheranno di mettere a fuoco tutte le possibili forme di collaborazione nell’ambito di un’ASD/SSD al fine di adottare gli opportuni correttivi, o cogliere le opportunità offerte dalla legge, e non rischiare di incorrere nelle sanzioni per lavoro irregolare ed evasione contributiva.
L’analisi sarà arricchita dal commento della più recente giurisprudenza e prassi amministrativa esistente in materia con un’attenzione specifica alle mansioni collegate alla gestione di impianti sportivi e centri fitness.

L’Avv. Ernesto Russo, Docente della Scuola dello Sport del CONI, ne parlerà insieme all’Avv. Guglielmo Ananstasio, funzionario ispettivo del Ministero del Lavoro.
Ampio spazio verrà dedicato al dibattito per far meglio comprendere come si svolge un’ispezione e quali sono gli strumenti di difesa.

Le collaborazioni sportive dopo il jobs act
Modena, giovedì 26 maggio 2016
Sala CONI Modena
Via dello Sport 29, Modena

ISCRIZIONI

Le adesioni potranno essere effettuate esclusivamente mediante l’allegato modulo, a mezzo di posta elettronica all’indirizzo: modena@coni.it