Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Foto palazzo coni

Tra gli atleti che hanno dato lustro al Paese un posto in prima fila lo merita sicuramente Alberto Tomba, atleta del secolo, secondo il CONI, insieme a Sara Simeoni. Sarà presente anche lui all'inaugurazione, domani alle ore 12, del Palazzo delle Federazioni, sede del CONI dell'Emilia Romagna, del CONI Point di Bologna e di 23 Federazioni Sportive, 5 Discipline Associate, 4 Associazioni Benemerite e il CIP Emilia Romagna.

Più di 300 le personalità istituzionali, poilitiche e sportive che hanno voluto partecipare all'evento. Tra loro Giovanni Malagò, il presidente della Regione Stefano Bonaccini, l'assessore allo sport del Comune di Bologna Luca Rizzo Nervo, Mons. Giovanni Silvagni, Vicario Generale della Diocesi di Bologna e diversi presidenti nazionali e regionali di Federazioni Sportive, Enti di Promozione e Discipline Associate. Insieme a Tomba tanti campioni del presente e del passato come Renato Villalta, Yuri Chechi, Stefano Baldini, Marco Orsi, Josefa Idem, Mauro Checcoli, Alessandro Amadesi, Claudio Coldebella e Annarita Balzani

La nuova casa dello sport dell'Emilia Romagna è un palazzo di quattro piani ubicato in via Trattati Comunitari 7, zona Meraville a Bologna, di una grandezza complessiva di 3600 metri quadrati oltre ad una parte interrata di oltre 1000 metri che ospita garage e depositi delle varie federazioni.

Al pian terreno è ospitata la grande Biblioteca sportiva con quasi 10.000 volumi aperta a tutta la cittadinanza il martedì e il giovedì dalle 10 alle 18 e una sala conferenza perfettamente attrezzata che può ospitare fino a 150 persone, divisibile in tre vani utilizzabili contemporaneamente. In un'ala la federazione ciclismo, hockey e pattinaggio e quattro associazioni benemerite.

Al primo e secondo piano, entrambi di circa 1000 metri quadrati, sono presenti le sedi di 21 Federazioni Sportive e 5 Discipline Associate, mentre al terzo piano, per circa 600 metri sono presenti il CONI Emilia Romagna, il CONI Point di Bologna e la sede della Scuola Regionale dello sport del CONI con tre uffici e un'aula didattica perfettamente attrezzata e capace di ospitare oltre quaranta persone.

Sono oltre un centinaio i dirigenti, tecnici, atleti e volontari che quotidianamente frequentano il Palazzo. E se nelle ore lavorative sono presenti dipendenti e collaboratori, all'imbrunire comincia il movimento dei volontari che può termine anche a notte inoltrata.

Una grande famiglia che può finalmente vantare una bella e comoda casa comune.

Bologna 7 aprile 2016

Matteo Fogacci

Ufficio stampa

CONI Emilia Romagna

cell. 333.8400944

Banner 2