stolfiIl CONI dell'Emilia Romagna vuole ricordare la figura umana e sportiva di Gianfranco Astolfi, che si è spento nei giorni scorsi al Policlinico di Modena all'età di 65 anni.

Classe 1947, era malato da tempo. Lascia la moglie Lara e i figli Massimiliano e Roberto. Nel corso della sua lunga carriera ha allenato diverse squadre della provincia di Modena, e ha saputo conquistare anche uno scudetto giovanile sulla panchina della Panini Modena.
Da 8 anni era il coach del Volley Correggio, la squadra di cui il figlio Max é capitano. Proprio la domenica precedente la sua scomparsa, in un match trionfale contro Asti, il team aveva conquistato una storica promozione in serie A2 con tre giornate di anticipo. Il risultato era stato dedicato proprio al coach, che già si trovava in ospedale ma che era comunque riuscito a seguire il match via Skype. A fine partita tutti i giocatori sono volati verso il pc collegato con il prof per salutarlo e gridare a squarciagola: "Questa è per te!".