sport village by okokManca meno di una settimana alla 16^ edizione di Liberamente, il salone del tempo libero, del divertimento, dello sport e della vita all'aria aperta organizzato da Bologna Fiere dal 1 al 3 aprile, che in questa edizione ospita nei padiglioni 16 e 22, per un totale di 16.800 metri quadri, tutto il mondo sportivo.

E' stato organizzato, infatti, il CONI SPORT VILLAGE, vero e proprio villaggio sportivo formato da ben 28 Federazioni Sportive, 7 Enti di Promozione Sportiva e cinque Società Sportive che rappresenteranno la disciplina di appartenza, oltre a diversi stand di aziende vicine al mondo sportivo.

Si tratta di un salone di promozione dell'attività sportiva e di sani stili di vita, con riferimento al concetto di sportività declinato in tutte le sue sfumature: dal senso civico al rispetto del prossimo, delle regole e della disciplina, con attenzione al tema della disabilità sportiva

Dalle 9.30 alle 19.30 sarà possibile conoscere le discipline, saranno proposte esibizioni e, grazie alla consulenza di professionisti che accompagneranno i visitatori e li aiuteranno a conoscere meglio gli sport preferiti, sarà data la possibilità di praticare gli sport presenti,

Non mancheranno i simulatori che proietteranno il visitatore nella realtà virtuale di discipline come il volo libero, tiro a volo, pesca sportiva o attività motoristiche, ma pure sport acrobatici come il parkour.

 

ALCUNE INIZIATIVE PREVISTE:

VENERDI' 1 APRILE

Testimonial sportivo all'inaugurazione di venerdì 1 aprile sarà il nuotatore e campione del mondo Marco Orsi. Fin dal venerdì mattina alcune scolaresche di Bologna ma alcune provenienti anche da Carpi, parteciperanno alla manifestazione per intrattenersi nei diversi stand e provare le diverse discipline.

Ospite per la FIPSAS, sarà sempre presente il campione del mondo di pesca sportivo Angelo De Pascalis, mentre la FILKAM presenterà “Fight Like a Girl”, progetto che ha l’obiettivo di supportare direttamente la pratica sportiva femminile delle discipline di lotta, judo, karate e delle altre arti marziali e offrirà gratuitamente corsi dal 10 aprile al 10 giugno a ragazze che vogliano sperimentare per la prima volta una disciplina della FIJLKAM.

Di grande interesse, poi, dalle ore 15, la giornata di studi sul Sitting Volley, intitolata “Mettersi a terra per sentirsi vincenti”. All’incontro, che ha l’obiettivo di sviluppare una riflessione seria sulla disciplina del Sitting Volley e, più in generale, sulle discipline paralimpiche a livello locale, sarà possibile ascoltare le testimonianze di Angelo Gelati e Asia Sarzi Amadè, atleti delle nazionali di Sitting Volley, e di Emanuele Lambertini, atleta del G.S. Fiamme Oro che ha partecipato alle Paralimpiadi di Rio e Tokyo. Saranno poi presenti dirigenti sportivi di altissimo livello come Roberto Ghiretti, responsabile comunicazione e marketing della Federazione Italiana Pallavolo, e Teresa Grandis presidente della Art4Sport Onlus, promotrice del progetto Bebe Vio Academy.

 

SABATO 2 APRILE

Nello stand della Fijlkam sarà presente il CAB per presentare il programma di lotta libera con lezioni agli intervenuti e spettacolari esibizioni.

Continueranno le visite delle scuole in modo particolare quelle di Castel San Pietro.

 

DOMENICA 3 APRILE

Dalle 10 è previsto il Consiglio Regionale del CONI a cui seguirà alle 10.45 la premiazione da parte dei Panathlon di Bologna dei partecipanti emiliano romagnoli alle Olimpiadi di Pechino 2022.

A seguire la pesentazione del libro della vicepresidente del Coni, Silvia Salis, “La bambina più forte del mondo”.

 

Il presidente del CONI dell'Emilia Romagna Andrea Dondi, che ha coordinato la presenza del mondo sportivo alla rassegna:“Abbiamo pensato che dopo due anni di difficoltà fosse necessario che lo sport per essere nuovamente praticato potesse andare loro incontro. Con questa fiera, che nelle ultime edizioni ha toccato quasi le 30.000 presenze, le famiglie potranno venire e provare direttamente le tante attività sportive, potendo scegliere quella più adatta, informandosi sulle società sportive più vicine a loro. Inoltre si tratta di una iniziativa volta a compattare il mondo sportivo, cercando di superare tutte le difficoltà che, specie a livello politico, si sono create negli ultimi anni”.

 

Bologna, lì 26 marzo 2022

 

Ufficio stampa CONI Emilia Romagna

Info: 333.8400944