Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

jessica rossi landscape

Il presidente del CONI dell'Emilia Romagna Andrea Dondi, la Giunta e tutto il mondo sportivo della regione si congratula con Jessica Rossi per la nomina, insieme al ciclista Elia Viviani a portabandiera dell'Italia alle prossime Olimpiadi di Tokyo.

Jessica, nata a Renazzo, frazione di Cento in provincia di Ferrara, ma dai quattro anni trasferita a Crevalcore nel bolognese, è da molti anni una delle sportive di più alto livello. non solo quale campionessa olimpiaca del Trap alle Olimpiadi di Londra nel 2012 e per i suoi tre titoli mondiali e cinque europei, ma soprattutto per l'esempio che ha sempre dato dentro e fuori dai campi di tiro.

Inoltre, nove anni fa, è stata uno dei volti più noti per la rinascita del suo paese, Crevalcore, dopo il sisma che lo ha colpito in maniera notevolissima.

A lei il saluto e le congratulazioni da parte di tutti gli sportivi emiliano romagnoli, certi che ancora una volta saprà concretizzare in Giappone l'impegno e la determinazione che ne hanno contraddistinto la carriera.

Banner 2