Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Il percorso valoriale rappresenta un’occasione per stimolare la riflessione dei ragazzi e veicolare i valori educativi dello sport. Ogni anno viene promosso un valore chiave. Il tema scelto per l’anno 2017-2018 è: CAMPIONI DI FAIR PLAY

Vincitori nella provincia di Reggio Emilia è l'Istituto Comprensivo Marconi di Paullo-Casina con l'elaborato dal titolo "L'abito non fa il monaco".

Il premio, che consiste in una targa e in un buono da 200 euro per l'acquisto di materiale sportivo, verrà consegnato in occasione dell'iniziativa "Maggio in strada" - che come tradisce il nome si svolge generalmente in primavera, ma che quest'anno verrà recuperata in data giovedì 25 ottobre.

Come ogni anno, sia a Reggio Emilia che a Castelnovo ne’ Monti, si svolge e viene organizzata dall'Ufficio scolastico la manifestazione “Maggio in Strada”, quale momento di reciproca condivisione dei progetti di educazione stradale promossi dalle Forze Pubbliche e dagli Enti preposti.
Nel corso del 2018 l’iniziativa si è svolta soltanto a Reggio Emilia e per lo stesso motivo si è pensato di organizzarla per le scuole primarie e secondarie di primo grado presenti nell’ambito montano per GIOVEDI’ 25 OTTOBRE dalle ore 9,00 presso il CENTRO FIERA DI CASTELNOVO NE’ MONTI.
Alla Manifestazione saranno presenti gli stand delle forze di polizia e del sistema di emergenza/urgenza presenti sul territorio montano, nonché i rappresentanti di enti ed associazioni che contribuiscono ai servizi di sicurezza stradale e di sicurezza pubblica in genere.
Inoltre, come da consuetudine, si svolgerà la simulazione di un incidente stradale, a cui prenderanno parte tutte le componenti di emergenza presenti.

Alla manifestazione è prevista la partecipazione di oltre 300 studenti degli istituti comprensivi del comparto montano della provincia.

foto targa