Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Il Fondo per garantire il diritto allo sport per tutti.
Oltre 43.500 i partecipanti all’edizione YOUNG che potranno svolgere gratuitamente attività sportiva.

 

Il 31 gennaio si è conclusa con successo la fase di raccolta delle adesioni a Sport di Tutti edizione YOUNG, il programma di intervento sportivo e sociale che mira ad abbattere le barriere economiche di accesso allo sport e declina concretamente il principio del diritto dello sport per tutti.

 

L’iniziativa, promossa dal Ministero per le Politiche Giovanili e lo Sport è realizzata dalla società Sport e Salute, con la collaborazione delle Federazioni Sportive Nazionali, delle Discipline Sportive Associate e degli Enti di Promozione Sportiva.

 

Sono più di 43.500 i bambini e ragazzi, dai 5 ai 18 anni, che hanno aderito all’iniziativa e che da metà febbraio a fine giugno, avranno la possibilità di svolgere gratuitamente attività sportiva due volte a settimana nelle oltre 2700 società sportive accreditate su tutto il territorio nazionale.

 

In particolare, in Emilia Romagna hanno aderito circa 1.500 ragazzi nelle 202 società sportive partecipanti del territorio. Tra le discipline sportive indicate dai partecipanti della regione Emilia Romagna, spiccano il calcio, gli sport acquatici, la pallavolo, la pallacanestro, la ginnastica e l’atletica leggera. Quanto alle fasce di età, la maggiore adesione è stata registrata in quella compresa tra i 9 e i 14 anni con il 47% degli iscritti.

 

I dati relativi alla distribuzione per fasce di età confermano gli obiettivi per cui il progetto è nato: consentire l’accesso allo sport per i bambini e ragazzi non tesserati e con basse fasce di reddito familiare ISEE. Più del 55% delle adesioni a livello nazionale è nella fascia di reddito annuo inferiore ai 7.500 euro e, nel complesso, oltre l’85% degli iscritti è compreso in quella di reddito annuo ISEE inferiore ai 20.000 euro.

 

Il programma, totalmente gratuito per le famiglie, prevede, oltre all’attività sportiva diversificata per fasce di età, la presenza di un operatore di sostegno al fianco del tecnico sportivo in presenza di situazioni di disabilità e, alle associazioni sportive che ospiteranno almeno 10 ragazzi, la fornitura gratuita di materiale sportivo.

 

Dopo l’edizione Young, prenderà avvio la seconda fase del programma Sport di Tutti dedicato agli Over 64, per la quale è previsto un nuovo Avviso Pubblico.

 

Tutte le informazioni utili saranno disponibili nel sito web www.sportditutti.it 

 

 

Locandina Sport di Tutti