Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

LogoTARRAGONA

E’ veramente ricco il medagliere della nostra regione al termine dei Giochi del Mediterraneo, conclusisi domenica scorsa dopo dieci giorni di gare a Tarragona, in Catalogna. Ventuno gli atleti e le atlete sul podio e per alcuni il bottino è stato anche doppio.

Oro: Gregorio Paltrinieri (nuoto, 400 sl e 1500 sl), Fabio Scozzoli (nuoto, 50 rana e 100 rana), Simone Sabbioni (nuoto, 50 dorso), Edwige Gwend (judo, kg.63), Francesca Noemi Linari (ginnastica, concorso a squadre Artistica), Luca Rambaldi (canottaggio, singolo), Giacomo Raffaelli e Giulio Pinali (pallavolo), Beatrice Lukudo e Ayomide Folorunso (atletica, staffetta 4x400).

Argento: Simone Sabbioni (nuoto, 100 dorso), Martina Carraro (nuoto, 50 rana), Jacopo Vecchi Fossa (golf, gara a squadre), Aleksandra Cotti (pallanuoto), Marco Caminati e Enrico Rossi (beach volley), Lorenzo Babbi e Lorenzo Gavioli (calcio), Ayomide Folorunso (atletica, atletica 400 ostacoli).

Bronzo: Alessia Polieri (nuoto, 200 farfalla), Filippo Bologni (equitazione, concorso ad ostacoli a squadre), Milena Baldassarri (ginnastica, concorso individuale Ritmica).