Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DSC 5100

 

E' possibile visualizzare QUI il servizio sull'evento

 

Il prossimo 3 giugno si celebrerà in tutta Italia la XV^ edizione della “Giornata Nazionale dello Sport” che ha come slogan “Vivi lo sport che vuoi”.

Si tratta di un’edizione particolare, che, come riportato nel sottotitolo, vuole evidenziare l’importanza del rispetto per la natura: “Lo sport difende la natura: proviamo a rispettarla e a proteggerla insieme durante la XV^ Giornata Nazionale dello Sport. Partecipa anche tu!”.

Come tradizione per il nostro territorio si tratterà di una “giornata” lunga tre settimane che vedrà l’organizzazione nell’Area Metropolitana di Bologna di oltre 60 eventi sportivi, iniziati lo scorso week end e che proseguiranno fino al 10 giugno.

E’ il segnale del forte rapporto che il CONI Point di Bologna ha avviato e vuole far crescere con le realtà sportive del territorio e con le Amministrazioni Locali dello stesso. Saranno infatti 16 i Comuni aderenti all’iniziativa proposta dal CONI, che figurano nel Programma riportante tutte le manifestazioni in calendario. L’elenco degli eventi è stato pubblicato sul sito www.emiliaromagna.coni.it oltre che inviato via mail a tutte le oltre 1200 realtà sportive che settimanalmente ricevono “ConInforma”, il Comunicato riportante le notizie degli avvenimenti sportivi e dei risultati degli atleti di tutte le associazioni e squadre che ne danno informazione.

Un modo per dare importanza e sottolineatura a tutte le discipline sportive e a coloro che le praticano, indipendentemente dai risultati ottenuti.

Come ormai tradizione in occasione della Giornata Nazionale dello Sport, da alcuni anni, il CONI Point di Bologna è presente con un proprio gazebo ed il proprio materiale informativo e promozionale, in una delle sedi dell’iniziativa. In questo caso, per sottolineare l’attenzione all’ambiente e alla natura, la scelta fatta è stata quella di partecipare alle iniziative dell’Appennino bolognese, ed in particolare a quella del Comune di Monghidoro. Questo avverrà sabato 2 giugno a partire dalle 14.30 presso gli impianti sportivi di Campeggio dove nel pomeriggio la Polisportiva “Golden Team”, con il Patrocinio del Comune di Monghidoro, organizzerà “La Festa dello sport” durante la quale verranno proposti tornei ed esibizioni sportive di Kung Fu, Pallavolo, Calcio, Karate e Pattinaggio. L’Associazione, come tradizione dell’accoglienza dell’appennino, offrirà a tutti gli atleti che parteciperanno alla manifestazione una merenda a base di crescentine.

A presentare l'evento, presso il salone del CONI dell'Emilia Romagna il presidente del CONI dell'Emilia Romagna Umberto Suprani, il delegato del CONI Pioint Stefano Galetti e il presidente della Golden team Massimo Gitti.

In questa occasione il CONI Point di Bologna ha voluto anche ricordare alcuni dei risultati ottenuti in questi primi mesi dell’anno da realtà sportive del territorio: esempio del lavoro e del sacrificio di dirigenti, tecnici ed atleti, che attraverso il loro impegno stanno tenendo alto il nome di “Bologna” e del suo territorio attraverso la conquista di risultati importanti.

Si tratta di una prima,…ma certamente “non ultima” rappresentanza di atleti e di società sportive ai quali e alle quali va il ringraziamento di tutte le Istituzioni sportive, dal CONI alle Federazioni di cui il Comitato Olimpico è la casa.

In questa occasione, la scelta è andata alla UNIPOL SAI Fortitudo Baseball Bologna fresca vincitrice della Coppa Italia e a brevissimo partecipante alla Coppa Campioni, l'Hockey Team Bologna, che si è aggiudicato lo scudetto numero 47^ nella storia del Campionato indoor, la COVEME San Lazzaro di pallavolo, che ha riportato il volley delle Due Torri in serie A con la promozione della squadra allenata da Casadio, e per le arti marziali, le giovani Laura Bugo e Carlotta Checchi, del San Mamolo Judo che hanno chiuso al quarto posto i recenti campionati Europei di Judo nella specialità kata.

“Gli esempi di queste squadre e di questi atleti – ha affermato Stefano Galetti, Delegato del CONI Point di Bologna – vanno anche oltre il “non facile” risultato sportivo. Sono e continuano ad essere un importante motore per portare a tutti la passione di una pratica sportiva che genera anche sani stili di vita e una salute migliore per tutti. Nella consapevolezza che l’educazione, la correttezza, il rispetto delle regole, di sé stessi e degli altri contribuiscono a far crescere persone e quindi comunità migliori. Per questo il nostro impegno per la promozione dello sport è quotidiano e va al di là dei risultati sportivi.”.