Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

marcoliniC'era molta attesa a Pyeongchang per la gara sprint 7.5 km di biathlon, dove le portacolori azzurre Vittozzi e soprattutto Wierer erano tra le favoritissime della vigilia, grazie anche agli skimen Simone e Alessandro Biondini da Frassinoro. Le due italiane però hanno deluso: sesta una comunque brava Vittozzi, addirittura diciottessima la Wierer, penalizzata da due errori all'ultimo poligono. La medaglia però l'ha conquistata un altro skiman frassinorese, Gianluca Marcolini (nella foto), che ha piazzato inaspettatamente sul podio l'outsider Marte Olsbu, ottimo argento.

Domani si replica con la stessa gara al maschile: l'Italia di Biondini affida le sue speranze a Lukas Hofer e Dominik Windish, mentre la Norvegia è favoritissima coi due fratelli Bo. Senza scordare gli Stati Uniti allenati da Federico Fontana, che possono contare sull'estro di un talento come Lowell Bailey.