Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DSC 9742Più di 300 persone hanno partecipato alla cerimonia d'inaugurazione del Palazzo delle Federazioni, la nuova casa dello sport dell'Emilia Romagna. Tanti atleti, ex atleti e autorità hanno partecipato a questo momento. Ha salutato per primo il presidente regionale del CONI Umberto Suprani, quindi il presidente della Regione Stefano Bonaccini e ha chiuso il presidente nazionale del CONI Giovanni Malagò. Roberto Rosetti ha presentato la finale di Champions femminile fenmminile in programma a Reggio Emilia, quindi mons. Giovanni Silvagni, Vicario Generale della Diocesi di Bologna, ha salutato a nome dell'arcivescovo mons. Zuppi e ha benedetto la struttura. Hanno partecipato l'assessore allo sport del Comune di Bologna Luca Rizzo Nervo,  e diversi presidenti nazionali e regionali di Federazioni Sportive, Enti di Promozione e Discipline Associate. Insieme a loro anche alcuni atleti ed ex atleti importanti come Alberto Tomba, Yuri Chechi, Stefano Baldini, Marco Orsi, Josefa Idem, Mauro Checcoli, Renato Villalta, Alessandro Amadesi e Claudio Coldebella.

E' la sede del CONI dell'Emilia Romagna, del CONI Point di Bologna e di 23 Federazioni Sportive, 5 Discipline Associate, 4 Associazioni Benemerite e il CIP Emilia Romagna. Si tratta di un palazzo di quattro piani ubicato in via Trattati Comunitari 7, zona Meraville a Bologna, di una grandezza complessiva di 3600 metri quadrati oltre ad una parte interrata di oltre 1000 metri che ospita garage e depositi delle varie federazioni.

Al pian terreno è ospitata la grande Biblioteca sportiva con quasi 10.000 volumi aperta a tutta la cittadinanza il martedì e il giovedì dalle 10 alle 18 e una sala conferenza perfettamente attrezzata che può ospitare fino a 150 persone, divisibile in tre vani utilizzabili contemporaneamente. In un'ala la federazione ciclismo, hockey e pattinaggio e quattro associazioni benemerite.

Al primo e secondo piano, entrambi di circa 1000 metri quadrati, sono presenti le sedi di 21 Federazioni Sportive e 5 Discipline Associate, mentre al terzo piano, per circa 600 metri sono presenti il CONI Emilia Romagna, il CONI Point di Bologna e la sede della Scuola Regionale dello sport del CONI con tre uffici e un'aula didattica perfettamente attrezzata e capace di ospitare oltre quaranta persone.

DSC 9570DSC 8874

DSC 9259

DSC 0060

Malago

DSC 9630

DSC 9356

DSC 9785

DSC 9612

DSC 9048

DSC 9089

DSC 9590

DSC 0324